arrow
arrow

Cerca

Tutto il meglio è già qui

Copertina libro

Utenti online

Abbiamo 5 visitatori e nessun utente online

Share

Premio Grotte della Gurfa

Domenica 11 settembre, con la cerimonia di premiazione che si è tenuta, ad Alia, nella splendida cornice del piazzale delle Grotte della Gurfa, si è conclusa la quinta edizione del Premio Letterario – Autori Under 40 di Narrativa – Grotte della Gurfa, organizzata dall’associazione culturale la Fucina, col patrocinio del comune di Alia.

Il concorso ha visto prevalere lo scrittore sardo Piergiorgio Pulixi col suo romanzo "Il canto degli innocenti" Edizioni E/O

Il canto degli innocenti Piergiorgio PulixiPulixi premiazione

Pulixi, che è stato il più votato dalla giuria popolare composta da 100 giurati lettori, ha preceduto nell’ordine: Francesco Borrasso col romanzo “La bambina celeste" Ad est dell'equatore e Giuseppe Catanzarocol suo "Charlie non fa surf" edito da Elliot.

Premio 2016 Premiazione

Nel corso della cerimonia è stato assegnato il premio della giuria, che da questa edizione è stato intestato all'illustre e compianto scrittore aliese Liborio Guccione, che è andato allo scrittore abruzzese Alessio Romano con il romanzo "Solo sigari quando è festa", edito da Bompiani. Una menzione speciale è stata inoltre assegnata alla graphic novel "Proibito dormire" di Chiara Cernigliaro edita da Zap edizioni.

Matteo Guccione

Chiara cernigliaro

Il Premio Letterario Grotte della Gurfa che è nato allo scopo di far conoscere e valorizzare al meglio lo splendido manufatto archeologico che si trova nel territorio di Alia, appunto le Grotte della Gurfa, è un concorso a carattere nazionale a cui si possono iscrivere tutte le case editrici che operano nel territorio italiano, attraverso l'iscrizione di un loro autore Under 40 di un'opera scritta in forma di narrativa.

Il medesimo concorso, che si avvale di ben due giurie, una tecnica a cui spetta il compito di selezionare le tre opere finaliste e l’altra dei lettori, entrambe comunque presiedute dallo stesso presidente, per l’edizione di quest’anno il ruolo è toccato all'attrice regista romana d'adozione Elena Bourika, mette in palio, per i tre finalisti, € 3000 di montepremi (1500 primo classificato, € 1000 secondo e € 500 per il terzo).

La cerimonia di premiazione, che ha visto la partecipazione di un folto pubblico e a cui hanno preso parte gli autori finalisti, è stata condotta dalla bravissima attrice teatrale Anna Tringali, in collaborazione con Giacomo Rossetto.

Nell’ambito del Grotte della Gurfa è stato inoltre assegnato il premio della prima edizione del concorso letterario, riservato agli studenti del comprensorio della Valle del Torto, "I racconti della scuola" che è stato vinto, secondo il giudizio espresso dalla giuria presieduta dal professor Filippo Oliveri, dal giovane Vincenzo Valenza con il racconto "Namid, danza di una stella", racconto che insieme ad altri 24, è stato inserito nella raccolta antologica "I racconti della scuola", edito dall'associazione culturale la Fucina col contributo della BCC Valle del Torto di Lercara Friddi.

I racconti della scuola premiazione

Le foto sono di Filippo Guccione e Gregorio Roberti. Sulla pagina facebook del Premio letterario Grotte della Gurfa è presente una galleria più ampia della cerimonia.

Clicca qui

 

 

Media partner della Fucina